Print Friendly, PDF & Email

OBBLIGHI DELLA DITTA MANDANTE

I principali obblighi che la ditta mandante deve osservare sono:

  • iscrizione propria e dei propri agenti utilizzando la modulistica predisposta dall’ENASARCO. L’iscrizione degli agenti va effettuata entro 30 giorni dalla data di inizio del rapporto di agenzia;
  • aggiornamento costante dei dati identificativi e societari degli agenti, fino alla dichiarazione di cessazione del mandato. Non è ammessa la comunicazione da parte dell’agente;
  • versamenti trimestrali dei contributi al Fondo di previdenza Enasarco di tutte le somme dovute a qualsiasi titolo all’agente, anche se non ancora corrisposte. Metà del contributo è a carico della ditta e metà è a carico dell’agente;
  • in presenza di agenti costituiti in forma di società di capitale (SRL o SPA), al posto del contributo di previdenza, esiste l’obbligo di versamento del contributo al Fondo per prestazioni integrative di previdenza (anziché al Fondo di previdenza) per tutte le somme dovute alla società, senza alcun limite di massimale. Il contributo è interamente a carico della ditta mandante;
  • accantonamento, entro il 31 marzo dell’anno successivo, al Fondo Indennità Risoluzione Rapporto (F.I.R.R.) secondo quanto disposto dai vigenti accordi tra le Organizzazioni rappresentative degli agenti di commercio e delle ditte mandanti;
  • comunicazione all’ENASARCO, entro 30 giorni dalla cessazione del rapporto d’agenzia, della risoluzione del rapporto.