Tabella pressione fiscale Procacciatori di Affari

Il reddito imponibile riportato nella tabella si riferisce ad un reddito netto ipotizzabile nello svolgimento dell'attività di Procacciatori di Affari al netto delle spese relative all'attività.

 
REDDITO IMPONIBILE
QUOTA IRPEF
QUOTA IRAP
QUOTA INPS
TOTALE PRESSIONE
5.000,00
476,00
0,00
3.102,00
3.578,00
8.000,00
1.166,00
0,00
3.102,00
4.268,00
11.000,00
1.856,00
59,00
3.102,00
5.017,00
14.000,00
2.546,00
176,00
3.102,00
5.824,00
17.000,00
3.123,00
293,00
3.621,00
7.037,00
20.000,00
3.713,00
410,00
4.260,00
8.383,00
23.000,00
4.360,00
527,00
4.899,00
9.786,00
26.000,00
5.008,00
644,00
5.538,00
11.190,00
29.000,00
5.655,00
761,00
6.177,00
12.593,00
32.000,00
6.302,00
878,00
6.816,00
13.996,00
35.000,00
6.949,00
995,00
7.455,00
15.399,00
38.000,00
7.856,00
1.112,00
8.094,00
17.062,00
41.000,00
8.767,00
1.229,00
8.733,00
18.729,00
44.000,00
9.674,00
1.346,00
9.372,00
20.392,00
47.000,00
10.574,00
1.463,00
10.011,00
22.048,00
50.000,00
11.474,00
1.580,00
10.650,00
23.704,00
53.000,00
12.373,00
1.697,00
11.289,00
25.359,00
 

Note:

  • tassazione in vigore per i redditi percepiti;
  • aliquota Irap del 3,9% con franchigia di € 9.500;
  • reddito imponibile ipotizzato al netto dei costi;
  • non considerato l'importo delle ritenute di acconto subite;
  • non considerato eventuali oneri deducibili e detraibili;
  • considerato deduzione quota INPS di competenza;
  • tassazione Irpef secondo la seguente tabella:

 

 
CLASSE DI REDDITO
ALIQUOTA IRPEF
Fino a Euro 15.000
23%
Da Euro 15.001 a Euro 28.000
27%
Da Euro 28.001 a Euro 55.000
38%
Da Euro 55.001 a Euro 75.000
41%
Oltre Euro 75.000
43%